Racconti di cioccolato

Storie di Cioccolati e altre meraviglie

24 giugno 2020

Dolci natalizi al cioccolato, li conoscete tutti?

Dolci di Natale con cioccolato, i vostri preferiti

Un Natale al cioccolato con le migliori ricette per dolci buonissimi 

Ci siamo quasi, Natale è sempre più vicino e le strade fremono da un po’ tra preparativi e regali. Cosa manca per rendere il Natale perfetto? Dolci natalizi al cioccolato, ovviamente. Abbiamo raccolto una piccola lista di dolci di Natale con cioccolato, tra tradizione e innovazione, perché si sa, dove si parla di cioccolato,

Cioccolatitaliani è sempre presente!

Che Natale sarebbe senza un dolce?

Noi di Cioccolatitaliani non smetteremo mai di combattere la battaglia contro coloro a cui non piace il natale, noi lo adoriamo, amiamo le specialità natalizie, gli addobbi, la frenesia per regali ma soprattutto i dolci natalizi. Non i classici dolci di natale, ma i dolci natalizi al cioccolato.
Più o meno in tutto il mondo si festeggia il Natale e ogni paese, ogni città, agni angolo di mondo ha le sue tradizioni, soprattutto a tavola: quei piatti imprescindibili senza cui non avrebbe senso il Natale stesso. Ecco, più o meno come il cioccolato per noi. 

Abbiamo raccolto una piccola carrellata di dolci, provenienti da varie zone di Italia e d’Europa che rappresentano il Natale e il cioccolato

Dolci di Natale al cioccolato, ecco i più famosi 

Dalla Liguria all’Inghilterra, i dolci natalizi al cioccolato più conosciuti e che non vedrete l’ora di assaggiare. 

Pandolce al cioccolato 

Una rivisitazione del classico pandolce genovese, addirittura famoso anche nel Regno Unito e chiamato “Genoa Cake”. Alcuni pensano sia un dolce tipico persiano, altri lo fanno derivare dal doge della Repubblica di Venezia, Andrea Doria, il quale nel 1500 bandì un concorso per il miglior dolce che rappresentasse Genova e così fu creato il pandolce
La nostra versione al cioccolato del pandolce prevede tutta la bontà del dolce originale ma è arricchita da una glassa di cioccolato fondente all’esterno, quel particolare che difficilmente vi consentirà di fermarvi solo alla prima fetta. 

Parrozzo abruzzese

Questo dolce, per molti sconosciuto, ha bisogno di una presentazione particolare. Il parrozzo abruzzese nasce nel 1920 dalla creatività di un pasticcere di Pescara, Luigi D’Amico, il quale un giorno decise di dar vita a un dolce che somigliasse nella forma e nel colore al pane rozzo dei contadini. Utilizzando le uova per dar il colore giallo del granturco del pane, le mandorle tritate all’interno per creare sostanza e il cioccolato fuso sopra per simulare la crosta scura del pane, diede vita al Parrozzo Abruzzese al quale Gabriele D’Annunzio dedicò un sonetto, “La Canzone del Parrozzo”. 
Un dolce natalizio al cioccolato che oggi rappresenta un’intera regione e che per la sua bontà è entrato a far parte della letteratura italiana, come poteva non far parte della nostra lista?

Kugelhopf al cioccolato

Attorno a questo dolce si aggirano le leggende più disparate. Una di queste, la più clamorosa, vuole che il Kugelhopf sia arrivato in Alsazia grazie ai Re Magi. In realtà, volendo essere molto più realistici, il nome Kugelhopf si riferisce a un copricapo tedesco diffusosi prima in Austria e poi in Francia: infatti questo dolce è diventato famoso soprattutto per la sua forma. 

Alcuni hanno azzardato nel teorizzare che probabilmente il babà sia suo diretto figlio, nient’altro che una fetta di Kugelhopf imbevuta nel rhum per far piacere al Duca di Lorena. Ci credereste mai? 
Solo per le leggende sulla sua origine merita di essere assaggiato almeno una volta. Quindi, Natale alla ricerca di un Kugelhopf!

Christams pudding al cioccolato 

Il Christmas Pudding, già dal nome, si intuisce sia un dolce natalizio inglese ed è di solito preparato con uvetta, frutta candita, birra e tantissime spezie diverse.  
Pare che questa tipologia di dolce fosse nota in Inghilterra già dal XVI secolo. Dopo il puritanesimo nei confronti del Natale, ritornò in auge nel XIX secolo grazie alla regina Vittoria che lo elesse come dolce natalizio inglese, come dimostra A Christmas Carol di Charles Dickens

La nostra versione al cioccolato prevede anche l’aggiunta di noci tritate, pane e limone, gli ingredienti giusti per renderlo fenomenale. 

Tronco di Natale o Buche de Noël

Approdiamo in Francia con le Bouche de Noël meglio conosciuto qui in Italia come Tronco di Natale. In Francia, così come nei paesi del nord, il tronco è considerato di buon auspicio, per questo il dolce natalizio ha questa forma. 
Proprio al ceppo di legno è legata una tradizione di Natale: fu bruciato per la prima volta la notte della vigilia di Natale, continuò a bruciare fino all’Epifania e le sue ceneri furono conservate per tutto l’anno seguente perché si pensava avessero proprietà magiche come quelle di favorire il raccolto. Magico proprio come il Natale

E se proprio tutto questo cioccolato non dovesse bastarvi, Cioccolatitaliani vi aspetta, sempre allo stesso posto, sempre con la stessa qualità, a Natale più speciale.